home > rubriche > agriturismo trentino

ricette regionali - TRENTINO

Baccal alla Trentina

Ingredienti:
Ingredienti: per 4 persone gr. 800 di baccal gi ammollato 3-4 patate un sedano rapa una manciata di prezzemolo 2 cipolle e 2 spicchi d'aglio tritati 2 foglie di alloro spezzettate 6 cucchiai d'olio d'oliva gr. 40 di burro 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato sale pepe olio e pangrattato per la teglia

Preparazione:
Lessate una decina di minuti a fuoco basso il baccal in acqua bollente, scolatelo (tenete l'acqua), togliete le lische e tagliatelo a pezzi. Lessate anche il sedano rapa. Accostate verticalmente i pezzi di baccal nella teglia unta e cosparsa di pangrattato (o meglio in un tegame di coccio), introducete fra i pezzi fettine di patate e di sedano rapa; cospargete il tutto con trito di cipolla, aglio e prezzemolo e con l'alloro, irrorate con l'olio e distribuite il burro a fiocchettini, salate e pepate. Mettete in forno a 230, dopo un quarto d'ora, versate il brodo di cottura del baccal, fino a coprire il tutto, spolverizzando col formaggio grattugiato e rimettete in forno. A fine cottura il liquido dovr essere completamente assorbito. Servite nella teglia o nel tegame di coccio.

Finferli al sugo

Ingredienti:
Ingredienti: - 1 kg di finferli - 400 gr di pomodori pelati - aglio prezzemolo - 2 cucchiai abbondanti di burro - 5 cucchiai dolio doliva - sale

Preparazione:
Il finferlo un fungo assai gustoso e facilissimo da cucinare. Puliamo per prima cosa i funghi e laviamoli sotto acqua corrente, asciughiamoli, e, se sono grandi, tagliamoli nel senso della lunghezza. Mettiamoli in una casseruola appena oliata e iniziamo la cottura. Per farli rosolare uniamo il burro e ancora dellolio e mescoliamo; quindi aggiungiamo i pelati e continuiamo a cuocere, a fuoco lento, per circa unora. Prima di servire spruzziamoli con un pesto di aglio e prezzemolo e aggiustiamoli di sale e pepe. I finferli sono ottimi con la polenta.

Frittelle di mele

Ingredienti:
- 4 mele grandi - 1 uovo - ca. 5 cucchiai di farina - 1 cucchiaino di lievito - burro zucchero - latte - olio doliva per frittura - sale

Preparazione:
Fondiamo il burro in un tegamino e aggiungiamoci 2 cucchiai di zucchero , una tazza scarsa di latte, luovo, la farina, il sale e il lievito. Sbucciamo le mele e togliamoci il torsolo poi tagliamole a fette. Inzuccheriamole e tuffiamole nella pastella. Mettiamole in padella con olio caldo e non appena indorano togliamole. Servite calde le frittelle di mele sono ottime sia come dessert che come contorno alla selvaggina.

Puntine di maiale ai crauti

Ingredienti:
- 1/2 kg abbondante di puntine di maiale - 7 hg di crauti - 2 foglie di alloro - aglio - olio doliva - sale e pepe

Preparazione:
Preparazione: Scaldiamo lolio in un tegame assieme allaglio tritato e poi aggiungiamo le puntine di maiale. Uniamo alloro, sale e pepe e cuociamo per circa 5 minuti. A questo punto aggiungiamo i crauti e facciamo cuocere il tutto per unora circa. Serviamo ben calde su un vassoio con patate bollite.

Strudel

Ingredienti:
Ingredienti: per 6-8 persone per la pasta gr. 150 di farina l'albume di un uovo un pizzico di sale gr. 50 di burro o margarina un cucchiaio di acqua tiepida un cucchiaio scarso di zucchero per il ripieno gr. 500 di mele renette 3 cucchiai colmi di zucchero la buccia grattugiata di un limone un pizzico di cannella 2 cucchiai di uvetta sultanina ammollata in acqua tiepida gr. 30 di pinoli 2 cucchiai di mandorle spellate gr. 30 di gherigli di noci gr. 30 di nocciole 2 cucchiai di pangrattato gr. 100 di burro o margarina altri ingredienti un tuorlo d'uovo burro o margarina zucchero a velo

Preparazione:
Impastate sulla spiantoia la farina, lo zucchero, il sale, l'albume e il burro a pezzetti. Formate un impasto morbido e liscio, fatene una palla, copritela con una pentola rovesciata calda, che non tocchi la pasta, lasciatela riposare un quarto d'ora. Appoggiate la pasta su un tovagliolo grande leggermente infarinato e spinatela sottilissima col mattarello in forma il pi possibile ovale. Ungete con un pennello piatto la superficie della sfoglia con burro sciolto, lasciando libere due dita di pasta tutt'attorno; appoggiatevi le mele sbucciate e affettate, distribuitevi sopra il pangrattato che avrete fatto insaporire in gr. 50 di burro, l'uvetta asciugata, i pinoli interi, la frutta secca spezzettata, lo zucchero, la cannella e la buccia di limone. Sollevate i lembi del tovagliolo e arrotolate lo strudel su se stesso, non stretto, servendovi solo del tovagliolo. Schiacciate questo rotolo alle due estremit. Mettete lo strudel su una teglia grande imburrata, aiutandovi col tovagliolo, pennellate la superficie col tuorlo d'uovo leggermente sbattuto con burro sciolto e cuocete in forno a 200 per una ventina di minuti, portando poi il calore a 180 per altri tre quarti d'ora circa. Sfornatelo e polverizzatelo di zucchero a velo.



in vetrina
http://www.arezzoresort.it http://www.foresteria.it
http://www.vinostore.it http://www.residence-rainer.com/