home > rubriche > agriturismo Ricette


rubriche
marmellate fatte in casa
marmellate fatte in casa
pane fatto in casa
pane fatto in casa
liquori fatti in casa
liquori fatti in casa




Nuset (pipeto) (Lombardia)

Ingredienti:
Ingredienti per 6 persone: 1 kg. di verze, 1 spicchio d'aglio, 300 gr.di grana grattugiato, 1 uovo, 30 gr.di lardo, 15 gr.di burro, sale e pepe.

Preparazione:
Il Nuset viene preparato ad autunno inoltrato quando nelle campagne cremasche le verze vengono ricoperte dalla brina,sono proprio le prime gelate a migliorare la qualita' delle verze che hanno una maggiore quantita' di zuccheri dovuta alla sintesi di acidi,era tipico lasciarlo a sobbollire per ore sul lato della stufa fino al quasi scioglimento delle verze. Molto indicato come contorno per i forti piatti invernali a base di maiale il nuset e' ottimo anche per farcire i vari animali da cortile,gallina,pollo,cappone da fare bolliti. Sbollentare in acqua salata per 15 minuti le verze tagliate a striscioline,scolarle e strizzarle;amalgamare le verze con l'uovo,il sale,il pepe ed il grana e mettere riposare per 2-3 ore. Rosolare il burro ed il lardo a pezzettini,aggiungere il composto di verze e fate cuocere fino ad ottenere una bella doratura,servire ben caldo. Ricette Cremasche (fornite da Giorgio Bonizzi - www.cucinacremasca.com)


Costolette alla Valdostana (Valle d'aosta)

Ingredienti:
Ingredienti: per 4 persone - 4 costolette di vitello di gr. 200 circa ognuna - gr. 100 di fontina della Val d'Aosta - farina - 1 uovo - gr. 100 di burro - sale - un poco di brodo

Preparazione:
Con un coltello molto affilato aprire in due, orizzontalmente, le costolette, tenendole unite dalla parte dell'osso. Spianare la carne, introducete fra i due lembi di carne la fontina tagliata a fettine, salate, pepate e richiudete la carne, battendo delicatamente, col batticarne sui bordi. Passate le costolette prima nella farina, scuotendole perch cada il superfluo, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato, prememdolo col palmo della mano per farlo aderire bene. Friggetele nel burro a fuoco vivo, per farle dorare da ambo le parti, poi a fuoco moderato per far s che, internamente, il formaggio fonda. Servitele caldissime. Insieme alla fontina potete mettere anche qualche lamella di tartufo.



in vetrina
http://www.arezzoresort.it http://www.foresteria.it
http://www.vinostore.it http://www.residence-rainer.com/